Daniela's Web Site

Versione solo testo

Poesie - Aegritudo

Quell'amaro che sale dal riso
e mi cerca, dove trovarmi non chiedo,
sussurra del gelo ch'ha ucciso.
Cado, e riposti gli spiriti, cedo.
A prender cura di me, non riesco
ma guardar l'Oceano e gli astri
che il sole scolora, il corso dei fiumi,
il tramonto in nuvole di rossi fumi,
le alture respirare, gradisco.
E mi schiudo in sentieri dolciastri.

Daniela Lovece