Daniela's Web Site

Versione solo testo

Poesie - Notturno

Perché di televisione mi stordisco?
Potrei fregiarmi di senso compiuto
declinarmi in paradigmi a fisso schema
per non guardare quella tristezza scema
che mi scava nello scherzo di un minuto.
Ma non mi perdono, ché paura tradisco.

Daniela Lovece